• 15 APR 17
    • 0

    Mostra personale di Silvia de Simone

    Da Sabato 15 Aprile negli orari di apertura del Poliambulatorio, sarà possibile ammirare i dipinti  di Silvia De Simone, che abbiamo già avuto nostra ospite nel 2013 con la personale “guardandomi intorno”.  Silvia, nata a Reggio Emilia e cresciuta a Bologna, è approdata alla pittura in età adulta, dopo attività di decorazione  e un lavoro nella terracotta iniziato alla scuola dell’artista Ivan Dimitrov. Ha iniziato la sua storia artistica realizzando composizioni  a tema floreale con una particolare tecnica di pittura su vetro,  ottenendo suggestivi effetti di trasparenza e di profondità. Dopo  un complesso percorso di maturazione e di ricerca, scopriamo  il periodo dei muri, grandi quadri costituiti da sfondi decisamente materici, al limite del bassorilievo, raffiguranti muri di diversi colori e collocazione geografica, sovrastati da lastre di vetro su cui spiccano gli elementi vivi dell’immagine: piante, foglie, rami, bacche. È una tecnica estremamente suggestiva e originale, apprezzata in diverse mostre tenute in varie località italiane. Parallelamente alla pittura su vetro, e attualmente in prevalenza, Silvia De Simone si dedica ad un tipo di pittura apparentemente più classica, utilizzando colori acrilici su vari materiali quali legno, tela o cartone. Ciò che caratterizza e distingue i quadri di Silvia è  l’uso del colore, sempre asservito alla creazione di luci e di profondità. A questo ultimo periodo appartengono nostalgiche vedute di Bologna ed altri paesaggi urbani, boschi solitari, coloratissime scene di danza. E tutto questo, sicuramente, è ancora, a sua volta, il prologo ad una nuova ricerca nei territori della fantasia, del sogno e dell’emozione pura.

    la-treccia

    acquazzone bologna-via-castiglione

    Leave a reply →