Il Centro Medico Piumazzo, in collaborazione  con  il Dott. Richeldi Gianni, Specializzato in Chirurgia plastica e ricostruttiva,  nel campo della  Medicina Estetica offre prestazioni di alto livello avvalendosi di prodotti all’avanguardia.

TOSSINA BOTULINICA

La tossina botulinica è un farmaco in grado di ridurre il movimento di specifici muscoli mimici del volto che sono la cause dell’insorgenza delle cosiddette rughe d’espressione. Il trattamento con tossina botulinica è attualmente il più eseguito al mondo ed è di comprovata sicurezza (se adeguatamente eseguito).

Utilizzo della tossina botulinica per il ringiovanimento del:

  • terzo superiore del volto: eliminazione delle rughe d’espressione della fronte, perioculari  le così dette zampe di gallina,
  • terzo medio ed inferiore del volto : rughe della bocca, bande platismatiche del collo, rughe labio-mentali,.
centro_medico_medicina_estetica_01

FILLER
I fillers sono sostanze che vengono iniettate nella pelle per correggere gli inestetismi del viso,  rallentare i segni dell’invecchiamento, eliminando rughe e solchi della pelle,  per correggere i volumi del viso (ipoplasia) aumentando il volume di zigomi, mento, labbra. Vengono utilizzati i principali derma filler  a base di acido ialuronico presenti sul mercato. L’acido ialuronico è una sostanza comunemente presente a livello del derma della pelle. La diminuzione dell’acido ialuronico è una delle principali cause della formazione delle rughe.  L’utilizzo dei filler consente di sopperire a questa perdita.  La scelta di materiali specifici ed idonei per ogni singola tipologia di difetto consente una correzione ottimale.

IMPIANTO DI FILLER VOLUMIZZANTI
I filler volumizzanti (acido jaluronico a macroparticelle ) consentono il recupero e la ridistribuzione dei volumi facciali che si sono persi con l’invecchiamento.

  • Aumento volumetrico dello zigomo
  • Aumento volumetrico della regione malare
  • Aumento volumetrico della guancia
  • Aumento volumetrico del mento
  • Ridefinizione del margine mandibolare

BIOSTIMOLAZIONE CUTANEA
Questa tecnica ha un effetto ringiovanente ed antiaging .L’infiltrazione cutanea del volto, collo, decolletè ed altre regioni corporee con sostanze bio stimolanti (acido ialuronico, vitamine, aminoacidi, polidesossinucleotidi, minerali ecc.) determina la riattivazione dei processi biologici cutanei migliorando il turgore, l’idratazione e la testura cutanea.

LA RADIOFREQUENZA 
La radiofrequenza,  è un trattamento di medicina estetica che sfrutta i principio della cessione di calore. Durante il trattamento la radiofrequenza sviluppa calore che viene trasferito alcuni millimetri sotto la pelle.

La radiofrequenza utilizzata per:

  • Trattamento delle rughe
  • Trattamento del rilassamento delle pelle del viso (ringiovanimento del viso)
    lassità cutanea del profilo mandibolare, lassità cutanea sotto al mento, lassità cutanea delle guance, lassità cutanea delle sopracciglia

Come agisce la radiofrequenza:
Il calore prodotto dalla radiofrequenza, provoca la denaturazione e la contrazione delle fibre di collagene (e questo produce una effetto lifting di stiramento e compattamento della pelle), e stimola la produzione di nuovo collagene.
Contrastando il rilassamento dato dal tempo, il trattamento provoca la contrazione della pelle del viso, con un effetto liftante visibile in tempi molto brevi. Gli effetti della radiofrequenza sono graduali e si evidenziano con il passare dei giorni e delle settimane, arrivando a raggiungere il massimo effetto anche dopo 4 mesi dal trattamento. Il metodo non e’ assolutamente  invasivo . Per eseguire il trattamento il medico lavorerà sulle zone del viso da trattare, con appositi  manipoli che trasmettono calore , effettuando un piacevole massaggio.

LA CAVITAZIONE MEDICA
La cavitazione non è altro che un metodo di emissione di ultrasuoni che viene utilizzato per vari scopi, compresa la medicina estetica.
La cavitazione avviene quando un liquido viene sottoposto ad ultrasuono ad una determinata frequenza, che varia da 20 Khz a 10 Mhz. Gli ultrasuoni sono delle onde sonore non udibili dall’orecchio umano e si diffondono secondo la logica del movimento delle onde del mare.

Quando l’onda sonora passa attraverso il liquido, genera delle onde di espansione e di compressione, rispettivamente pressione negativa e positiva. Quando l’onda sonora è abbastanza forte, può causare una rapida formazione di bolle di vapore all’interno del liquido, che crescono fino a collassare e implodere.
Gli ultrasuoni, dunque, vengono utilizzati proprio per fare implodere le cellule adipose, disgregandole in modo graduale e indolore. Vengono riprodotti da un apparecchio apposito  e veicolati attraverso gli strati del derma, con l’uso di manipoli , applicati direttamente sulla zona da trattare. Con questo trattamento , si può ridurre il tessuto adiposo senza intervenire in maniera chirurgica.

Le tecnologie di cavitazione si sono ampiamente evolute nel corso di questi ultimi anni; il trattamento viene effettuato in modo indolore  e senza rischi. Tra l’altro, la cavitazione permette di ridurre i tipi di  inestetismi   come  la pelle a buccia d’arancia e la cellulite.
Il grasso  eliminato   viene assorbito dal  sistema   linfatico  e  smaltito  dal metabolismo senza che ce ne accorgiamo. Il trattamento inoltre stimola la diuresi e la circolazione del sangue , facilitando l’eliminazione delle scorie.

LA MESOTERAPIA
La tecnica della mesoterapia consiste nell’ iniezione a livello dermico superficiale di un insieme di farmaci, diluiti in soluzione fisiologica, con piccole quantità di anestetico su  una determinata zona della cute, attraverso aghi sottili lunghi più o meno 4 mm applicati a multi iniettori che possono avere da 3 a 18 aghi.
Lo scopo di questa terapia è favorire l’eliminazione dei liquidi in eccesso, disintossicare l’organismo, migliorare tonicità ed elasticità della cute, ridurre cuscinetti e cellulite. L’azione delle iniezioni in mesoterapia, è infatti di tipo antinfiammatorio, vascolare e lipolitico. I farmaci da utilizzare, che variano a secondo del tipo di patologia che si desidera trattare, sono revitalizzanti cutanei, capillaro-protettivi, antinfiammatori, antiedemigeni, ecc.

Nella zona trattata comparirà il pomfo (piccolo ematoma) che tenderà a riassorbirsi nel giro di breve tempo .